Perché sogniamo e perché abbiamo incubi?

I sogni sono allucinazioni che si verificano durante determinate fasi del sonno.

Sono più forti durante il sonno REM o la fase del rapido movimento degli occhi, quando è meno probabile che ricordi il vostro sogno.

Advertisements

Si sa molto sul ruolo del sonno nella regolazione del nostro metabolismo, della pressione sanguigna, della funzione cerebrale e di altri aspetti della salute.

Ma è stato più difficile per i ricercatori spiegare il ruolo dei sogni.

Quando siete svegli, i vostri pensieri hanno una certa logica nei loro confronti. Quando dormite, il vostro cervello è ancora attivo, ma i vostri pensieri o sogni spesso hanno poco o nessun senso.

Ciò può essere dovuto al fatto che i centri emotivi del cervello attivano i sogni, non le aree logiche.

Advertisements

Sebbene non ci siano prove conclusive, i sogni di solito sono pensieri autobiografici basati sulle vostre attività recenti, conversazioni o altri problemi nella vostra vita.

Tuttavia, ci sono alcune teorie popolari sul ruolo dei sogni.

Il ruolo dei sogni

I ricercatori non sono ancora completamente d’accordo sullo scopo dei sogni. Tuttavia, ci sono alcune credenze e teorie.

Sogni come terapie

I vostri sogni possono essere modi per affrontare i drammi emotivi della vostra vita.

E poiché il vostro cervello lavora a un livello molto più emotivo rispetto a quando siete svegli, il vostro cervello può stabilire connessioni con i vostri sentimenti che il vostro sé cosciente non potrebbe creare.

Advertisements

Sogni come l’addestramento per scappare o per combattere

Una delle aree del cervello più attive durante il sogno è l’amigdala. L’amigdala è la parte del cervello associata all’istinto di sopravvivenza e alla reazione di lotta o fuga.

Una teoria suggerisce che l’amigdala è più attiva durante il sonno che nella vita da svegli, forse questo è un modo per prepararvi ad affrontare una minaccia.

Fortunatamente, il tronco cerebrale invia segnali nervosi durante il sonno REM che rilassano i muscoli. In questo modo non provate a correre o a colpire nel sonno.

Sogni come la vostra musa

Una delle teorie per cui sogniamo è che ci aiuta a facilitare le tendenze creative. Artisti di ogni tipo avevano sogni che li hanno ispirati per alcune delle loro opere più creative.

Forse a volte nella vostra vita vi siete svegliato con una grande idea per un film o una canzone.

Advertisements

Senza un filtro logico che di solito potete usare nella vostra vita da sveglio che può limitare il vostro flusso creativo, i vostri pensieri e le vostre idee non hanno limiti mentre dormi.

Sogni come aiuto per la memoria

Una delle teorie più diffuse sullo scopo dei sogni è quella di aiutarvi a conservare ricordi importanti e cose che avete imparato, a sbarazzarvi dei ricordi non importanti e a risolvere pensieri e sentimenti complessi.

La ricerca mostra che il sonno aiuta a preservare i ricordi.

Se imparate nuove informazioni e dormite con esse, sarete in grado di ricordarle meglio di come le ricorderete nello stesso intervallo di tempo ma senza dormire.

Non è ancora chiaro come i sogni influenzino l’archiviazione e la memoria.

Advertisements

Ma i sogni possono aiutare il cervello a memorizzare informazioni importanti in modo più efficiente, bloccando allo stesso tempo gli stimoli che possono interferire con la memoria e l’apprendimento.

Perché abbiamo gli incubi?

I sogni che vi aiutano ad affrontare le emozioni, i ricordi e altre informazioni in modo produttivo possono sembrare molto utili.

Un incubo occasionale è considerato un sogno semplicemente spaventoso o inquietante. Gli incubi di solito causano stress, ansia o talvolta una reazione a determinati farmaci.

Tuttavia, se avete spesso incubi, potreste avere un disturbo del sonno. I sogni regolarmente spaventosi possono essere caratterizzati da disturbi del sonno se gli incubi:

  • farvi preoccupare di andare a dormire
  • portare a frequenti disturbi del sonno
  • portare ad altri problemi di sonno o problemi psicologici

Molte persone sperimentano incubi occasionali durante la loro vita.

Advertisements

Tuttavia, l’American Sleep Association stima che solo il 5% circa della popolazione soffra di incubi persistenti come disturbo del sonno.

Cosa influenza i sogni?

Alcuni fattori che ci influenzano quando siamo svegli possono influenzare anche i nostri sogni.

Condizione di salute

Una delle maggiori influenze sui sogni è quanto o quanto poco dormi. Se non dormite sufficiente durante la notte, parti del vostro cervello possono diventare molto più attive quando finalmente entri nel sonno REM.

Probabilmente avrete sogni più vividi se avete avuto notti agitate. È anche più probabile che voi ricordate quei sogni.

La gravidanza è anche un catalizzatore per sogni vividi. L’aumento della produzione di ormoni influisce sul modo in cui il cervello elabora pensieri e sentimenti. Questo spesso porta ad alcuni sogni intensi.

Advertisements

I disturbi della salute mentale come la depressione e l’ansia, così come il disturbo bipolare e altre condizioni legate all’umore, possono scatenare sogni e incubi intensi e talvolta inquietanti o negativi.

Anche i farmaci per queste condizioni, inclusi antidepressivi e antipsicotici, sono associati a un rischio più elevato di incubi.

Cibo

Non ci sono prove conclusive che certo cibo conduca a sogni peggiori o migliori. Ma è chiaro che alcuni cibi possono essere la base per un migliore ricordo dei vostri sogni.

Gli alimenti ricchi di carboidrati, ad esempio, possono darti energia veloce. Ma dopo un po ‘possono lasciarti di cattivo umore.

Tutto ciò che influisce sul vostro stato d’animo da sveglio probabilmente influenzerà anche il vostro stato d’animo inconscio.

Advertisements

Quindi, se avete un calo di zucchero durante il giorno, quei sentimenti possono essere trasferiti al vostro sogno.

Inoltre, i cibi che vi svegliano durante la notte possono comportare risvegli più frequenti nella fase REM. Quando ciò accadrà, probabilmente ricorderai di più dei vostri sogni.

Attività giornaliere

Proprio come il sonno piccolo o interrotto spesso si traduce in sogni più vividi, un buon sonno ridurrà i sogni intensi che ricordate.

Un piccolo studio rivela un buon modo per dormire, è meglio fare esercizio al mattino.

Una buona corsa o un altro allenamento cardio prima di mezzogiorno vi aiuta a impostare l’orologio in modo da avere maggiori probabilità di dormire più velocemente e trascorrere più tempo nel sonno profondo rispetto a se non vi allenate o se vi allenate a tarda notte.

Advertisements

I corridori e altri veri appassionati di fitness trascorrono meno tempo nel sonno REM, che è una delle fasi più facili del sonno.

Inoltre, più efficacemente potete ridurre lo stress durante il giorno, meno è probabile che voi portate stress e ansia a letto. Questo dovrebbe aiutare a ridurre gli incubi e interrompere il sonno ogni notte.

Come ricordare i vostri sogni?

Uno dei motivi per cui i sogni possono essere difficili da ricordare è che le sostanze chimiche del cervello associate alla memoria – la norepinefrina – sono attività elettrica cerebrale che aiuta a ricordare ai livelli più bassi quando si sogna.

Infatti, se sognate un sogno, ma non vi svegliate durante il sogno, non sarete in grado di ricordarlo. I sogni che ricordate sono quelli che durano quando vi svegliate.

Due modi per aiutarvi a ricordare i vostri sogni sono dire a voi stessi durante l’addormentamento che volete ricordare i vostri sogni.

Advertisements

Se questo è il vostro ultimo pensiero, è probabile che vi sveglierete con un sogno che è ancora un po’ fresco nella vostra memoria.

Poiché il richiamo dei sogni può essere facilmente interrotto dalla minima distrazione, cercate di ricordare il più possibile il vostro sogno non appena vi svegli.

Non alzarvi dal letto e non pensare ad altro. Cercate di capire le immagini oi ricordi che state sognando e scriveteli su un pezzo di carta vicino al letto o al telefono.

Advertisements
Back to top